Poteva andare meglio a Porta Galliera…

Alle ore 14 tutti i musicisti (tutti grandiosi, lo voglio sottolineare) sono pronti, ma la centralina Enel è sott’acqua (!!!) e la conseguenza è che non c’è corrente. Così il programma slitta di tre ore buone e viene stravolto costringendo molti artisti a emigrare verso altre porte. Fortunatamente Serena Zaniboni riesce a risollevare la giornata con la sua straordinaria performance. Serena propone un demo del suo spettacolo multimediale “Musica per i tuoi occhi” dedicato a Lucio Dalla e subito si raduna un folto pubblico che poi non manca di applaudire la successiva esibizione di Iskra Menarini. Insomma una giornata iniziata male ma finita meglio, benché accompagnata da puzza di fogna, merda e piscio e dai multietnici drogati strafatti residenti presso la Porta. Bologna merita un trattamento diverso. Poteva andare decisamente meglio anche la raccolta fondi. Per IO VIVRÒ ONLUS 5 calendari e 2 magliette per un totale di 60 euro.